Affiliata A.S.D. Andrea Doria Pallavolo Tivoli

22 Settembre 2019
[]
Campionati Tornei

AMICI DEL VOLLEY ROMA 6°EDIZIONE

STAGIONE SPORTIVA 2015-16
6° Edizione
Data di inizio: 23-11-2015
Data di fine: 08-06-2016
Luogo: Roma
Gironi
lista gironi
nome girone scheda calendario/risultati classifica
Girone Ritorno schedacalendario e risultaticlassifica
Inirizzi e orario entrata palestre
Unicorno: Lunedi ore 20.30 ViaTrau 1(Liceo Giulio Cesare)
Libertas : Venerdi ore 20.30 Via Trau 1 (Liceo Giulio Cesare)
TavolodeVecchi: Giovedi ore 20.30 Via Alberto Savinio 40 (Liceo Orazio)
TorSapienza: Giovedi ore 20.30 Viale Giorgio De Chirico 13 (Vittorini)
Borgo Don Bosco: Martedi ore 20.15 Via Prenestina 468
MagicsportGiallo: Lunedi ore 20.15 Via Costamagna 16 (Pio XI°)
MagicsportBlu: Giovedi ore 20.15 Via Costamagna 16 (Pio XI°)
AnieneVolley: Giovedi ore 21.00 Via Venezia Giulia 50
MixVolley: Lunedi ore 21.00 Via Venezia Giulia 50
Andrea Doria Tivoli: Venerdi ore 21.15 Via Mannelli 11 (Tivoli)
Squadre :
immagine relativa a Squadre : <strong>AMICI DEL VOLLEY ROMA 6°EDIZIONE</strong>
ASD ANDREA DORIA VOLLEY TIVOLI
ANIENE VOLLEY
MIXVOLLEY
BORGO DON BOSCO
LIBERTAS
MAGICSPORT GIALLO
MAGICSPORTBLU
TOR SAPIENZA
TAVOLO DE VECCHI
UNICORNO
Regolamento Torneo Amici del volley Roma 6^ Edizione Stagione Sportiva 2015/16
•Direttivo
Il torneo "Amicidelvolley" è coordinato dagli stessi Capitani e/o Responsabili di squadra (uno per ogni squadra) con il Responsabile del team Unicorno Giovanni Cristiano come principale organizzatore che provvede alle esigenze di tutto il torneo.
•Modalità del torneo
Il torneo è diviso in 4 fasi.
•Prima fase:
Tutte le squadre si affrontano in un girone unico a/r (in casa e fuori casa) ai fini della classifica finale del campionato
Le prime 3 squadre classificate accederanno direttamente ai playoff mentre le rimanenti, al fine di stabilire la 4^ squadra classificata, disputeranno il cosiddetto "FILOTTO" (vedi nota)
•Seconda fase (Filotto):
Il Filotto si disputerà nel fine settimana immediatamente successivo all´ultima giornata del campionato.
In un´unica giornata le squadre classificatesi dal 4° posto in poi disputeranno, iniziando dall´ultima contro la penultima, la gara al meglio dei 3 set e con punteggio a 15. La squadra vincente il primo incontro proseguirà il Filotto giocando con la terz´ultima classificata e così via.
Il Filotto sarà disputato in una palestra idonea all´evento.
Al termine degli incontri si avrà la quarta squadra che, di conseguenza, accederà ai playoff.
Tutte le squadre ad esclusione della vincitrice saranno premiate con coppe e medaglie.
•Terza fase (Semifinali):
Le squadre qualificate ai Playoff, vale a dire le prime 3 e la vincente del filotto giocheranno le semifinali nelle palestre delle squadre superiori in classifica che avranno l´onere di scegliere il giorno, la palestra e l´orario di gioco. Le due semifinali devono essere giocate nella settimana successiva a quella del filotto.
La prima classificata giocherà nel proprio campo (o un campo a sua scelta) contro la vincente del Filotto
La seconda classificata giocherà nel proprio campo (o un campo a sua scelta) contro la terza in classifica.
•Quarta fase (Finali):
Le squadre vincenti le semifinali giocheranno la finalissima nel fine settimana successivo alle semifinali. Alla fine della partita le squadre saranno premiate con coppe e medaglie.
Le squadre perdenti le semifinali giocheranno la finale 3° e 4° posto nel fine settimana successivo alle semifinali. Alla fine della partita le squadre saranno premiate con coppe e medaglie.
Le finali saranno giocate in una palestra idonea all´evento.
•Costi
Il torneo prevede un contributo di € 150 a squadra (da versare nel giorno della prima partita di campionato e comunque prima dell´inizio del primo incontro)
Tale contributo sarà utilizzato per l´acquisto dei premi e per l´affitto di palestre idonee al Filotto ed alle Finalissime (escluse le semifinali che saranno giocate nella palestra della squadra superiore in classifica).
Ogni squadra è inoltre tenuta al pagamento di € 20,00 a titolo di rimborso spese arbitro per ogni partita "in casa". Tale importo (a carico della squadra di "casa") dovrà essere consegnato all´arbitro prima dell´inizio di ogni gara.
Il suddetto importo di € 20,00 (rimborso arbitro) è richiesto anche per quanto riguarda Filotto, Semifinali e Finali dal momento che le partite di questi eventi prevedono non uno ma due arbitri.
•Arbitraggio
Ogni partita sarà diretta da un arbitro federale designato dall´organizzatore.
Qualora l´arbitro federale non dovesse esser disponibile, sarà cura dell´organizzatore provvedere all´arbitraggio.
Nella remota possibilità che si verifichi anche l´assenza dell´organizzatore, si procederà nel seguente modo:
•i set dispari saranno arbitrati da un giocatore della squadra ospitante;
•i set pari saranno arbitrati da un giocatore della squadra ospite.
Prima di ogni set ogni squadra consegnerà all´arbitro la formazione (scritta su un foglio di qualsiasi tipo con indicate in chiaro le posizioni ed i numeri dei giocatori in campo) .
L´arbitro, durante il riscaldamento, provvederà al riconoscimento dei giocatori indicati nello scarico di responsabilità (allegato al presente regolamento -vedi nota -) tramite documenti identificativi (carta d´identità, patente auto, ecc.) dei giocatori.
Per accelerare i tempi del riconoscimento si consiglia di dotarsi delle fotocopie dei documento di riconoscimento dei giocatori.
L´arbitro, qualora ritenuto opportuno, potrà ammonire e/o espellere qualsiasi giocatore.
•Tipologia gara e punteggi
Ogni gara (fatta eccezione per il Filotto) sarà giocata al meglio di 3 set su 5 a 25 punti, nel caso del quinto set, a 15 punti.
Ai fini della classifica ogni set vinto vale un punto (ad es. nel caso di 3 a 1 la squadra vincente guadagna 3 punti mentre la seconda 1 e così via).
Questa regola vale per qualsiasi risultato incluso, quindi, il 3 a 2.
•Donne in campo
Ogni squadra dovrà sempre schierare in campo almeno due donne; qualora si abbia la presenza di una sola donna, la squadra inadempiente sarà punita con 5 punti a favore dell´avversaria e ad inizio di ogni singolo set.
Nel caso in cui in campo fossero schierati solo maschi, la penalità sarà pari a 10 punti a favore dell´avversaria per ogni set.
Nel caso in cui in campo siano presenti due donne e nel corso del set una delle due s´infortuni, il gioco potrà proseguire sostituendola con un uomo e fino alla conclusione del set senza alcuna penalizzazione. Dal set successivo in poi sarà comunque applicata la penalizzazione dei 5 punti a favore dell´avversario.
Ricordo che una situazione simile non deve assolutamente capitare, ma onde evitare di rimandare una partita quando ormai le squadre sono già in campo saranno applicate le penalità in forma di punteggio come descritto sopra.
Obbligo di due donne in campo a prescindere dal libero che può essere sia uomo che donna.
•Libero
Nell´intento di dare la possibilità di far giocare il maggior numero di giocatori, ogni squadra potrà utilizzare due liberi nello stesso set, purché non presenti contemporaneamente in campo.
Si dichiarano i liberi all´inizio dell´incontro e tali rimarranno per tutta la partita come da regolamento FIPAV.
•Segnapunti
Ogni squadra dovrà munirsi di un segnapunti idoneo.
La squadra che gioca in casa dovrà farsi carico di segnare i punti in modo tale che questi siano sempre ben visibili sia all´arbitro sia alle squadre, nel contempo è buona norma che anche gli avversari portino il segnapunti in auto in modo da non rimanerne sprovvisti nel raro caso in cui la squadra Ospitante non lo avesse portato.
•Variazioni calendario
Non è consentito, salvo rarissime eccezioni, apportare variazioni al calendario definitivo.
Qualora si verificasse un problema (disponib. palestra, condizioni meteo particolarmente avverse, ecc.) la squadra ospitante dovrà provvedere ad informarne in tempo utile l´organizzatore in modo tale che lo stesso possa reperire (possibilmente per il medesimo giorno ed orario previsti) un campo idoneo a garantire l´incontro.
Il costo dell´affitto della palestra sostitutiva sarà a carico della squadra che ne avrà fatto richiesta.
La partita sarà assegnata alla squadra avversaria vinta 3-0 "a tavolino" nei casi in cui:
•la squadra ospitante non avvisi oppure avvisi tardivamente il responsabile del torneo (organizzatore e/o arbitro) dell´impossibilità a svolgere l´incontro;
•la squadra ospitante non accetti la variazione proposta dall´organizzatore/arbitro.
Le partite, in caso di necessità, potranno essere spostate, tramite accordo fra i due responsabili di squadra, e comunicando preventivamente tale variazione (giorno/orario/luogo) all´organizzatore e/o all´arbitro
Qualora una squadra, a seguito di richiesta del responsabile della squadra avversaria, decida di non acconsentire alla variazione propostagli dall´avversaria la squadra che ha generato la richiesta di variazione sarà considerata sconfitta "a tavolino" con l´attribuzione del punteggio di 3-0
•Premi
Coppe e medaglie per tutte le squadre che completeranno il torneo (inclusi quindi Filotto/Semifinali/Finali).
Anche quando non si avranno più speranze di qualificazione, è buona norma onorare tutto il campionato sia per un sano principio sportivo sia, ovviamente, per rispetto nei confronti di tutti i partecipanti.
•Responsabili di squadra
Ogni responsabile dovrà fornire all´organizzatore:
•le indicazioni sul giorno e l´orario in cui disputare l´incontro "in casa"
•un recapito telefonico
•un indirizzo e-mail ove poter essere raggiungibile per qualsiasi evenienza (comunicaz. organizz., classifica, aggiorn., ecc.).
•Numero di squadre ed inizio campionato
Il torneo, con inizio nel mese di novembre, prevede un minimo di 8 ed un massimo di 12 squadre.
•Orario
L´orario indicato nel calendario è d´ingresso in campo.
Il riscaldamento e l´inizio gara saranno consentiti entro i 45´ minuti successivi all´orario indicato in calendario.
•Ritiro dal torneo
Nel caso in cui una squadra decida di ritirarsi dal torneo, saranno adottate le seguenti penalizzazioni:
•ogni partita giocata e/o da giocare, saranno considerate perse "a tavolino" per 3 a 0 (con conseguente modifica della classifica);
•non si avrà diritto al ritiro di alcun premio.
•Posizione assicurativa
Al fine di verificare la necessaria posizione assicurativa/sanitaria ogni giocatore dovrà essere munito di Certificato medico di sana e robusta costituzione per attività sportive non agonistiche, inoltre, il Responsabile di squadra sarà chiamato a presentare lo scarico di responsabilità all´inizio della prima gara, compilato di tutti i nominativi (Nome e Cognome di ogni atleta) firmato.
Il sottoscritto si prenderà carico di conservarlo per tutta la durata del torneo, anche per eventuali controlli riguardanti i tesserati Attivi delle squadre partecipanti.
•Risultati e classifiche
I risultati e le classifiche saranno aggiornati in tempo reale.
Lo scambio d´informazioni tra arbitro e organizzatore sarà continuo in modo tale da poter consentire l´aggiornamento in tempo reale sia dei risultati sia delle classifiche.
Risultati e classifiche oltre ad esser inoltrati tramite e-mail a tutti i responsabili, saranno pubblicati nel gruppo Facebook "Amici del Volley Roma".
•Giocatori nuovi innesti
Durante il campionato è ammesso, comunicandone tramite e-mail nome/cognome all´organizzatore ed a tutti i responsabili, l´inserimento di nuovi giocatori.
Il nuovo elemento dovrà essere inserito nella lista dei giocatori (cd. "Scarico di responsabilità") e potrà entrare effettivamente in campo dalla partita successiva a quella dell´avvenuto inserimento (purché in regola per quanto riguarda assicurazioni e certificato medico).
Gli innesti in squadra saranno comunque consentiti ma solo entro e non oltre la decima giornata di campionato.
•Giocatori tesserati FIPAV ed Ex giocatori professionisti
E´ consentito a tutte le squadre partecipanti far giocare ex giocatori professionisti e/o tesserati federali purchè passivi (ovvero non disputanti tornei diversi dall´amatoriale) e tesserati attivi (ma nel numero massimo di 1 giocatore in campo).
La presenza contemporanea in campo di due o più giocatori tesserati attivi sarà punita con la vittoria a tavolino della squadra avversaria, anche se tale inadempienza venisse verificata successivamente allo svolgimento della gara.
In sintesi la partecipazione al torneo è:
•CONSENTITA :
•ex giocatori e/o tesserati passivi (partecipanti esclusivamente a campionati amatoriali)
•tesserati FIPAV attivi (partecipanti a campionati di categoria) con il vincolo tassativo di una sola presenza in campo
•NON CONSENTITA (con conseguente penalizzazione "a tavolino"):
•presenza in campo di n. 2 o piu´ giocatori tesserati FIPAV attivi (partecipanti a campionati di qualsivoglia categoria di Divisione e/o di Serie)
•E´ vietato far partecipare giocatori tesserati attivi che militano nei campionati di categoria Nazionale (Serie B2 in su)
•Rete
Altezza rete: 2,35 mt. (con tolleranza di qualche centimetro considerate le condizioni di alcuni impianti sportivi).
•Foglio di formazione
All´inizio di ogni set ogni squadra deve consegnare all´arbitro la formazione che verrà schierata in campo.
•Tempi e cambi
Ogni squadra avrà a disposizione, per ogni set, 2 tempi e 6 cambi.
•Parità di punteggio:
Nel caso in cui due o più squadre, alla fine del campionato, dovessero trovarsi a pari punti, ai fini della classifica, nell´ordine, saranno presi in considerazione:
• set vinti negli scontri diretti;
• set vinti con la squadra occupante la posizione superiore in classifica (qualora i set vinti negli scontri diretti fossero uguali).
Nel caso le squadre interessate fossero quelle prime in classifica, si considereranno:
•set vinti negli scontri diretti;
•set vinti con la squadra occupante la posizione inferiore in classifica (qualora i set vinti negli scontri diretti fossero uguali) eventualmente scendendo di classifica.
•Scarico di responsabilità:
Ogni responsabile, prima della partita, deve scambiare lo scarico di responsabilità firmato (compilato ed allegato al presente Regolamento) con la squadra avversaria.
•Raccomandazioni finali
Per qualsiasi evenienza è possibile mettersi in contatto con l´organizzatore, Gianni, al tel. 3200779849.
Ogni partita deve essere intesa da tutti i partecipanti come amichevole.
Il Torneo Amicidelvolley deve avere uno spirito ispiratore non diverso da quello di un torneo di biliardino organizzato spontaneamente dagli stessi giocatori!
Non essendoci alcun Ente a capo dell´evento, ed essendo l´organizzazione ristretta ai responsabili di SQUADRA, si raccomanda a tutti la massima attenzione a far sì che lo spirito amatoriale/sportivo e goliardico non sia mai messo in secondo piano.
Per quanto non indicato, si rimanda al Regolamento FIPAV.
I RESPONSABILI DI SQUADRA HANNO LETTO E VISIONATO IL REGOLAMENTO DEL TORNEO AMICIDELVOLLEY 6^ EDIZIONE.

Programma Prossimo Turno

Campionati Tornei


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa sulla privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate:
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.amatoripallavolotivoli.it e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di registrazione) è necessario effettuare la registrazione al sito www.amatoripallavolotivoli.it
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.amatoripallavolotivoli.it e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di registrazione) è necessario effettuare la registrazione al sito www.amatoripallavolotivoli.it
Durante la registrazione all´utente sono richie
sti dati personali.

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

torna indietro leggi Informativa sulla privacy  obbligatorio