A.S.D. Andrea Doria Pallavolo Tivoli Amatoriale Misto

10 Luglio 2020
percorso: Home

Regole Pallavolo

Regole di Gioco e Casistica


Il regolamento ufficiale della Fipav, Federazione Italiana Pallavolo, contiene tutte le regole del volley, le caratteristiche del campo di gioco, le dimensioni, le zone, le linee, l'altezza rete, il tipo del pallone, la composizione delle squadre, i ruoli, le posizioni in campo.

Il regolamento della pallavolo spiega anche come vengono assegnati i punti per ogni set, i falli di gioco, le sostituzioni, le situazioni di gioco in battuta, attacco, muro, ricezione, le responsabilità degli arbitri.

Il regolamento del volley Ú corredato anche da immagini che chiariscono meglio le regole descritte in merito alle aree del campo di gioco, alle posizioni e ai ruoli dei giocatori in campo, ai falli di linea, ai significati dei gesti degli arbitri.

E' presente inoltre la sezione 'Casistica' con domande e risposte per chiarire meglio alcuni aspetti delle regole del volley italiano.

Breve Storia della Pallavolo




Una breve storia della pallavolo il regolamento di gioco le segnalazioni degli arbitri cenni di beach volley
(MCuriewww.mcurie.edu.it)

Il volleyball (in Italia chiamato pallavolo) nacque negli Stati Uniti nel 1895 per opera di William Morgan, insegnante in una scuola del Massachusetts. La caratteristica principale del gioco era l’impossibilità del contatto fi sico, per cui l’agilità e la concentrazione degli atleti, unite alle qualità tecniche, prevalevano sulla loro forza. Dopo un avvio incerto, questo sport si diffuse rapidamente, rivelandosi meno faticoso del basket e facilmente praticabile anche da persone con una preparazione atletica non particolarmente elevata. Il nome del gioco deriva dal termine volley (che in inglese significa “raffi ca”) e sta a indicare il colpo rapido con cui si deve toccare il pallone. In Europa questo sport si diff use con l’arrivo dei soldati americani della prima guerra mondiale e, col tempo, dall’idea iniziale si svilupparono nuovi modi di giocare e nuove regole che spesso variavano da una nazione all’altra. Nel 1946 fu fondata in Italia la Federazione Italiana Pallavolo (FIPAV), il primo campionato maschile fu vinto dalla Robur Ravenna, quello femminile dalla Amatori Bergamo. L’anno successivo si tenne a Parigi il primo Congresso mondiale della pallavolo che stabilì un regolamento comune, creando la Federazione Internazionale di Volleyball (FIVB). Nel 1948 si disputò in Italia il primo campionato europeo vinto dalla Cecoslovacchia. L’anno successivo ebbe luogo il primo Campionato del Mondo, ma soltanto nel 1964, ai Giochi di Tokio, questo sport divenne una disciplina olimpica. L’Italia vinse per la prima volta il Campionato Mondiale nel 1990 entrando, da allora, a far parte delle migliori formazioni in assoluto.


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa sulla privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate:
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.amatoripallavolotivoli.it e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di registrazione) è necessario effettuare la registrazione al sito www.amatoripallavolotivoli.it
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.amatoripallavolotivoli.it e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di registrazione) è necessario effettuare la registrazione al sito www.amatoripallavolotivoli.it
Durante la registrazione all´utente sono richie
sti dati personali.

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

torna indietro leggi Informativa sulla privacy  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account